Foibe, Delmastro: “Imbarazzo governo su istruttoria Corte Conti contro assessore regionale piemonte”

La risposta asettica del sottosegretario alla Salute nasconde l’imbarazzo per una vicenda paradossale: da una parte abbiamo il super ex commissario Arcuri che compra migliaia di mascherine non a norma dai cinesi e gode dello scudo penale voluto dal precedente governo e dall’altra, l’assessore regionale all’Istruzione della Regione Piemonte viene indagato per danno erariale per aver solo ipotizzato l’acquisto di alcuni libri sulle foibe da destinare alle scuole

L’assessore ha pedissequamente osservato la legge che invita a celebrare Il Giorno del Ricordo, è inaccettabile che sia stata aperta una istruttoria. Per 60 anni siamo stati gli unici a ricordare la tragedia delle foibe e se oggi la Nazione celebra questa data lo deve ad una proposta della destra italiana. Noi non accettiamo gli avvisi minacciosi di una certa magistratura che vuole piegare la libertà di pensiero. Fratelli d’Italia non si farà intimorire e continuerà ad onorare i 10mila morti e i 350mila esuli scappati dalla violenza comunista”.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Vuoi essere sempre aggiornato
sulle mie iniziative e attività politica?