Biella, 17 gennaio 2019

Ho perso fiato e gola per avvertire che la mancanza di un operatore fisso avrebbe fatalmente condotto a atti vandalici nei confronti della ex funicolare, abbattuta con furia iconoclastica da Cavicchioli #SindacoDesaparecidos e dal suo #CerchioTragico. Il nuovo ascensore inclinato, camuffato da funicolare per la cattiva coscienza dei suoi distruttori, è oggetto di atti vandalici che ne compromettono sicurezza e fruibilità.
Tutto previsto, tutto prevedibile da chiunque….ad eccezione di Cavicchioli che, per insipienza è insostenibile leggerezza dell’essere amministrativa, minimizzava e quasi irrideva gli allarmi di Fratelli d’Italia. Ora chieda scusa ai cittadini e spedisca uno dei due mezzi assessori ai lavori pubblici a stipendio pieno a mettere a posto la funicolare! Non bastavano i continui stop and go della funicolare per i continui guasti tecnici a certificare il fallimento della infausta esperienza amministrativa di Cavicchioli, adesso si aggiungono gli atti vandalici più volte annunciati da Fratelli di Italia e sempre esclusi con sicumera pari solo a inadeguatezza amministrativa di Cavicchioli.

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!