Roma, 10 gennaio 2018

Lo scafista dell’aria Conte ha clamorosamente sconfessato Salvini proprio sulla politica della sicurezza accogliendo 15 immigrati. Si è abbattuta la ruspa sulle politiche della sicurezza di Salvini vanificando tutto ciò che è stato fatto sino ad ora. Salvini non sia complice, non abbozzi, non retroceda. Sulle politiche economiche la Lega non tocca palla, su quelle infrastrutturali nemmeno, sulla giustizia nemmeno, su quelle della immigrazione il messaggio è chiaro: puoi giocare ma non tirare troppo il guinzaglio! È ora, per Salvini, di scegliere se difendere l’Italia e il progetto di governo per cui è stato votato o se rimanere subalterno alla ‘sinistra’ cultura pentastellata.

Andrea Delmastro 

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!