Roma, 28 novembre 2019

“Un saluto a Joshua Wong, attivista e leader pro-democrazia di Hong Kong intervenuto oggi in video alla conferenza stampa organizzata in Senato da Fratelli d’Italia e dal Partito radicale. Sappia Wong, che nonostante la grave violazione dei diritti umani da parte della Cina, lui comunque rimane piu’ libero del nostro Ministro degli Esteri Luigi Di Maio che, di fronte alle potenti violazioni cinesi a Hong Kong, ha balbettato il principio di non ingerenza: altro non poteva uscire dalla museruola applicatagli dalla Cina”.

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!