Un bel processo alle Forze Armate: ecco il sunto della mediocre, stentata, confusa orazione del Presidente della Provincia Gianluca Foglia Barbisin.
Decimazioni di massa, diserzioni eroiche, eroismi imposti, inutilità della guerra e altre simili banalità hanno riempito un discorso che se non si può definire falso storicamente, certamente è stato parziale, fazioso e partigiano.
Ancora una volta esiste una Italia in bianco e nero che non sa celebrare le proprie feste nazionali.
Serve unità nazionale, serve orgoglio nazionale, serve spirito di comunità nazionale per affrontare le sfide economiche, politiche e di sicurezza internazionale che si agitano nel confuso quadro internazionale.
Servono altri uomini e altri pensieri.
Un ringraziamento, senza se e senza ma, a quei giovani, moltissimi anche convintissimi, che hanno combattuto sino all’Olocausto di se’ per la Patria, per il compimento dell’unità nazionale, per il senso di onore Patrio.
I numerosi esponenti delle Forze Armate sappiano che c’è chi, come Fdi, è dal loro parte senza se e senza ma!
Con preghiera di pubblicazione

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!