Roma, 30 ottobre 2018

Mai più che nel corso della missione in India di oggi Conte potrà provare che il suo è il governo del cambiamento. Fratelli d’Italia ha sempre criticato la tiepidezza dei governi di centrosinistra rispetto la questione dei due fucilieri della Marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre.
Conte ponga al centro delle relazioni con il presidente indiano la necessità di una celere e positiva definizione della vicenda dei due maro’, ricordando che è questione di dignità internazionale e nazionale dell’Italia.
Ogni altro argomento è fatalmente secondario perché significherebbe non trattare da pari: nelle relazioni internazionali siamo pari e non paria… e la vocale cambia tutto.

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!