Roma, 19 Maggio 2020

“La maggioranza di Governo vuole sottoscrivere la Convenzione di Faro, manifesto della sottomissione culturale. L’Italia non sottoscriva una convenzione che, prevedendo ‘limitazioni’ nella fruizione del nostro patrimonio culturale e artistico per non ferire sensibilita’ altrui, introduce inaccettabili censure sul patrimonio che costruisce la nostra piu’ intima identita. Ancora peggio e’ l’ipotesi di un ‘Grande Fratello’ del nostro patrimonio culturale che deve ‘mediare’ rispetto alle sensibilita’ delle comunita’ minoritarie sul nostro patrimonio artistico e culturale. La nostra identita’, stratificatasi nei secoli attraverso il deposito artistico e culturale, non e’ e non puo’ essere oggetto di mediazioni e conciliazioni. Fratelli d’Italia non accetta mediazioni sul nostro patrimonio culturale”,

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!