Roma, 12 marzo 2020

“Continuiamo a fare appello al nostro senso di responsabilità nazionale e continuiamo a fronteggiare con spirito di collaborazione il coronavirus, ma quanta delusione per un Presidente del Consiglio che vive in mezzo al guado fra annunci seri e provvedimenti ridicoli e dimezzati. L’Italia è “quasi” chiusa, il Presidente è stato “quasi” serio, il provvedimento “quasi” definitivo, ma il virus si propaga seriamente e per intero. Purtroppo questo Governo continua a inseguire il coronavirus e non accenna a superarlo. Basta annuncite, virus politico nefasto e ridicolo, servono provvedimenti seri per un virus che è solo nefasto e per nulla ridicolo”.

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!