Biella, 14/07/2018

Il Consiglio comunale di Biella ha approvato la mozione presentata da Fratelli d’Italia per sostenere la continuazione dei lavori della Linea Alta Velocità Torino-Lione. L’accordo di governo tra Movimento 5 Stelle e Lega, infatti, prevede la ridiscussione integrale del progetto, che secondo i consiglieri di Fratelli d’Italia può rappresentare un notevole danno economico per il Paese e un freno allo sviluppo industriale.

Riteniamo – spiega Livia Caldesi, capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Biella – la continuazione dei lavori fondamentale per lo sviluppo industriale e infrastrutturale dell’Italia e del Piemonte. Per questo abbiamo ha presentato in tutti i Comuni capoluogo di Provincia della Regione la mozione, che oggi è passata in Consiglio Comunale con soli due voti contrari.

A differenza – prosegue – di chi vuole anestetizzare il Paese col metadone di Stato del reddito di cittadinanza, inculcando nei cittadini la cultura del parassitismo, noi sosterremo sempre le ragioni del lavoro e della produzione industriale. La battaglia tra il parassitismo a 5 Stelle e il produttivismo di cui Fratelli d’Italia è l’alfiere passa anche dalla TAV: pertanto siamo orgogliosi della vittoria ottenuta oggi e continueremo a sostenere la TAV sapendo di avere dalla nostra parte la maggioranza dei biellesi e di tutti gli italiani”.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!