Ieri si è svolta l’assemblea annuale di Fratelli d’Italia, momento annuale di incontro tra gli iscritti al partito, quest’anno particolarmente partecipata. Merito, probabilmente, dei maggiori consensi di cui gode il partito a livello nazionale.

Tra i temi emersi la preoccupazione per le politiche economiche attivate dal governo, in particolare la scelta di indebitare maggiormente la nazione per soddisfare le richieste “elementari” di coloro che vogliono uscire dalla povertà non attraverso il lavoro, e quindi politiche di rilancio dell’economia, ma attraverso l’elargizione gratuita di un reddito di cittadinanza che indebolisce i conti pubblici e offende la dignità del lavoro. Inoltre s’è parlato di imprese e di made in Italy. Sull’argomento ha fatto una sintesi, il sindaco di Ponderano e consigliere provinciale, Elena Chiorino.

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!