Roma, 7 Ottobre 2020

”Anche oggi bollettino di guerra da un centro di accoglienza: ad Agrigento, 65 migranti hanno aggredito le Forze dell’ordine con estintori, reti dei letti, parti di finestre mandate in frantumi e pietre. Non sono mancati incendi dolosi e si contano tre poliziotti feriti. Avranno festeggiato le improvvide novità in tema di accoglienza del Governo? Sono queste le risorse che devono essere tutelate? Il Ministro degli Interni è ancora convinto della necessità di allargare le maglie della accoglienza per tutelare questi delinquenti o, per sbaglio, ritiene che la priorità debba essere difendere uomini e donne in divisa lasciati soli a fronteggiare immigrati clandestini che sempre più spesso assumono condotte delinquenziali confidando nell’impunità?”

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!