Roma, 12 novembre 2020

“Il governo ha appena bocciato la risoluzione di Fratelli d’Italia in commissione Esteri per chiedere la revoca di paese candidato alla Unione Europea della Turchia che frutta miliardi di euro a Erdogan.

Erdogan ha pregiudicato gli equilibri in Siria, ha aggredito militarmente Cipro – nazione europea – nella sua sovranità marittima, è intervenuto in Libia, sta aggredendo i cristiani in Armenia, ha sfregiato Santa Sofia trasformandola in moschea, ha invitato i turchi a fare 5 figli a testa per islamizzare l’Europa. Cosa altro deve fare? La Farnesina dismetta gli abiti dell’eunuco e chieda con forza la revoca di status di candidato all’Unione Europea. Basta flussi di denari alla Turchia che trasformano il nano Erdogan in Sultano armato contro la nostra civiltà”.

Andrea Delmastro

Iscriviti alla newsletter

Resta informato sulle mie attività

Grazie, la tua iscrizione è andata a buon fine!